martedì 10 settembre 2013

La Grande Orchestra Rosichino rende omaggio al nuovo film di Paolo Zucca




La Grande Orchestra Rosichino rende omaggio con la canzone "Amor de lata" a "L'arbitro", il nuovo film di Paolo Zucca proiettato al festival del cinema di Venezia e visibile al pubblico dal 12 settembre. Un film quanto mai spaghetti western footbal samba. Se ho capito bene, visto che il film non l'ho ancora visto, l'arbitro corrotto Accorsi viene spedito per punizione nella terza categoria della Sardegna, dove trova la squadra dall'allenatore cieco Benito Urgu.
Matzutzi
Nonostante le trame dell'arbitro malvagio Pannofino, in evidenza nel video qui sopra, la squadra guidata dal Jijonao Matzutzi riuscirà a togliersi alcune soddisfazioni, tra le quali spicca la parata del rigore decisivo del portiere Simone Murgia, caro amico anche dell'orchestra, visto che, in qualità di creatore di cortometraggi, ha usato la musica di Jijonao di Cencetti per il video del backstage. Sin dalle prime immagini ho pensato che la musica di Amor de lata ci stesse benissimo: anche se la canzone parla di un amore perduto, l'atmosfera western ci stava bene per questa partita. Questo invece è il video originale da cui ho tratto spunto: